6 Giugno, 2021

immersioni

L’acqua, quasi mi vergogno a scriverlo, è l’origine: liquido amniotico, grembo materno, primigenia dimensione a cui desideriamo ostinatamente di tornare. L’acqua è il mare ed è tutte le poesie sull’acqua e sull’origine, sul mare e sulla perdita di confini, sul …

30 Maggio, 2021

il rimpianto di Dante

Dall’anno dantesco 2021 non mi aspettavo molto. E soprattutto mi aspettavo che non avremmo fatto l’unica cosa che varrebbe la pena di fare: cioè prendere in mano la più importante opera di Dante, la Commedia, e leggerla, magari tutta, …

9 Maggio, 2021

è ovvio

Lo spunto letterario migliore in cui mi sono imbattuto in questi giorni un po’ stanchi non è uno spunto scritto; ma è talmente migliore degli altri che ho pensato che valeva la pena di agganciarlo qui, comunque, sotto forma di …

29 Aprile, 2021

il paradiso che cerchiamo

Parliamo spesso di Dante ma, quando lo facciamo, parliamo e pensiamo soprattutto alla prima cantica, l’Inferno: a Francesca da Rimini, a Ulisse, al conte Ugolino, alla selva, ai diavoli, a Farinata, le tre fiere, la via smarrita, Caron

22 Aprile, 2021

il contrario della notte

Di notte alziamo gli occhi e interroghiamo le stelle, la luna.

Penso a Giacomo Leopardi, quando lo faceva a Recanati, poi a Pisa, infine a Napoli, sulle pendici del Vesuvio. Penso al suo pastore errante che intona il Canto notturno

8 Aprile, 2021

si tratta di accorgersi

Da quando siamo entrati nel cosiddetto anno dantesco, spero non ve ne siate accorti, io mi coltivo una mia piccola, inutile, personale ossessione. Che non è polemica (anche se avrei tante cose da dire o segnalare) e nemmeno strettamente …

2 Aprile, 2021

scrivere «io»

Quando Dante Alighieri scrive «io» sta anche scrivendo noi, è il cuore stesso dell’allegoria, il più essenziale tra gli ingredienti della sua poesia. Lo sappiamo dai primi versi della Commedia («nostra vita») ma lo sappiamo anche mentre proseguiamo terzina …

25 Marzo, 2021

la lingua che duole

La lingua, anche quella che parliamo, va sempre a sbattere sui denti che dolgono, non è solo un proverbio. E uno dei denti che più duole, di questi tempi, è senza dubbio la cosiddetta «questione di genere», tra femminile e …

21 Marzo, 2021

oppio e sanguisughe

Perché questa nostalgia? E di che cosa? Mi sono dovuto fare queste domande molto spesso, durante questi mesi tra pandemia, quarantena e falliti tentativi di fuga da fermo. E sempre mi sono dato la stessa risposta: Non lo so.

Eppure …