Risk of Incident DiabetesWith Intensive-Dose Compared With Moderate-Dose Statin Therapy: A Meta-analysis

15 Luglio 2011
Glycation of LDL by Methylglyoxal Increases Arterial Atherogenicity: A Possible Contributor to Increased Risk of Cardiovascular Disease in Diabetes

15 Luglio 2011

National Institutes of Health. NIH stops clinical trial on combination cholesterol treatment [press release]. May, 2011

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

National Institutes of Health. NIH stops clinical trial on combination cholesterol treatment [press release]. May, 2011

 

Il trial clinico AIM-HIGH ha valutato se l’aumento delle HDL indotto farmacologicamente mediante l’utilizzo di niacina a rilascio prolungato potesse ridurre il rischio cardiovascolare in pazienti con precedenti eventi cardiovascolari, alti TG e bassi livelli di HDL, ma controllo ottimale dei livelli di LDL. Lo studio è stato interrotto prematuramente perché il trattamento non ha offerto benefici addizionali in questa popolazione. In più è stato registrato un certo aumento di ictus ischemico nel gruppo di pazienti trattati con niacina il cui significato clinico resta tuttavia da stabilire. L’interruzione di questo studio solleva nuovamente dubbi sull’utilità di aumentare le HDL per ridurre il rischio cardiovascolare. Tuttavia i motivi di questo fallimento terapeutico sono molteplici e occorre ricordare come la funzionalità e non la quantità delle HDL possa giocare un ruolo determinante nella protezione cardiovascolare. Inoltre, svolgendo le HDL una funzione protettiva, è bene porsi la domanda se in soggetti con valori ottimali di LDL inferiori a 80 mg/dl, quali quelli dello studio AIM high, tale funzione protettiva possa esprimersi o se in realtà non siano piuttosto i soggetti con valori non ottimali di LDL che possano beneficiare di un aumento delle HDL. Altri e diversi studi clinici saranno necessari per chiarire il ruolo delle HDL nel controllo del rischio cardiovascolare residuo.

Comments are closed.