Mangiare contro

Sul blog diecimila.me (che è un blog che vale sempre la pena di segurie, perché non sono rare le occasioni in cui chi ci si leggono cose interessanti e acute) è comparso oggi un racconto palermitano di Davide Enia (che è autore di alcuni bei romanzi, tra cui almeno uno che vale più di una semplice lettura, a mio parere). Il racconto è più un ritratto che un racconto; o forse, prima ancora che un racconto e un ritratto, è semplicemente un contro-pranzo siciliano, come da titolo. E inizia così:

«Fammi mezza porzione aglio e olio e peperoncino.»
«E per secondo?»
«Appena finisco t’u dico.»
Mi piace la pasta aglio e olio e peperoncino. È netta. I sapori hanno una riconoscibilità tale che la difficoltà di preparazione sta nell’equilibrio dell’insieme.

E poi continua.

Davide P.
La mia pagina Facebook: https://it-it.facebook.com/davide.loscorfano

Commento allo studio COMPASS

A cura di Maurizio Del Pinto (altro…)

Studio CANTOS: nuove prospettive per il trattamento delle malattie cardiovascolari

A cura di Antonella Potenza (altro…)

Studio COMPASS: efficacia dell’associazione rivaroxaban ed aspirina nei pazienti con vasculopatia aterosclerotica stabile

A cura di Antonella Potenza (altro…)

Idarucizumab: Risultati finali dello studio RE-VERSE AD

A cura di Antonella Potenza (altro…)

Lo studio RE-DUAL PCI nei pazienti con FA sottoposti a PCI: risultati e considerazioni per la pratica clinica

A cura di Andrea Rubboli (altro…)