2 Febbraio, 2020

i ritagli di gennaio

Ogni giorno, perlustrando il web alla ricerca di qualcosa che possa essere interessante per l’Oblò, mi segno alcuni articoli, alcuni spunti, che forse mi saranno utili. […]
29 Gennaio, 2020

le influencer e il filologo

La breve e minima ragione per cui mi pare necessario invitarvi a leggere un’intervista che ho letto ieri e mi è molto piaciuta (la trovate qui: […]
26 Gennaio, 2020

che cosa apparirà?

A volte mi succede, spero che succeda anche a voi, perché mi pare che sia una cosa bella, questa che mi succede, un segno che dice […]
22 Gennaio, 2020

sangue antico nelle vene

Un giorno dell’estate del 1948, il trentaseienne Giorgio Caproni […] si trova a Genova e passa in piazza Bandiera. D’improvviso, prende allora corpo per lui uno […]
19 Gennaio, 2020

non possiamo che perderci

Ho recentemente scoperto, grazie a un amico lettore e scrittore (così più bravo di me, sia a scrivere sia a leggere) (e per questo non ne […]
15 Gennaio, 2020

de te fabula narratur

Tra le troppe cose che non amo ci sono i libri che elogiano senza riserve il latino, gli studi «classici», il liceo, la cultura di un […]
12 Gennaio, 2020

le monete false

Uno dei libri più divertenti e istruttivi, tra quelli che ho letto nell’autunno appena trascorso, è stato senz’altro questo: Meglio star zitti?. Si tratta della raccolta […]
8 Gennaio, 2020

emozioni e un respiro

Pare che sia sempre necessario emozionarsi. Che ciò che non emoziona abbia in ogni caso (e sempre) meno valore di ciò che emoziona. Sembra che qualsiasi […]
6 Gennaio, 2020

due stranieri

Mi è immediatamente sembrato bello, quando ci ho riflettuto, che a iniziare l’anno fosse un grande scrittore, e magari non uno di quelli più citati, e […]