Volevo rapidamente dire che oggi ho letto una frase di Jim Jarmusch e ho scoperto che dice una cosa che avrei sempre voluto dire ma non sapevo di pensarla (e dunque nemmeno di volerla dire) Ma è una cosa bellissima e verisisma, a mio parere. La frase è questa (io l’ho trovata qui):

Niente è originale. Ruba dappertutto qualsiasi cosa ti dia ispirazione o alimenti la tua immaginazione. Divora vecchi film, nuovi film, musica, libri, quadri, fotografie, poesie, sogni, conversazioni casuali, architettura, ponti, segnali stradali, alberi, nuvole, masse d’acqua luce e ombra. Seleziona tra le cose da rubare solo ciò che parla direttamente alla tua anima. Se farai così, il tuo lavoro (e il tuo furto) saranno autentici. L’autenticità è senza prezzo, l’originalità non esiste. E non stare a preoccuparti di nascondere il tuo ladrocinio – onoralo se ti sembra il caso. E comunque ricorda sempre quello che ha detto Jean-Luc Godard: “Non è da dove prendi le cose, è dove le porti.”

 

Tags:

Davide P.
La mia pagina Facebook: https://it-it.facebook.com/davide.loscorfano

Trackbacks/Pingbacks

  1. stupefazioni | ATBV - 9 marzo, 2017

    […] avrei anche un paio di cose più serie e importanti da segnalarvi, a parte la frase di Jarmusch di poco fa. Entrambe, in verità, degne di attenzione e di stupore. La prima è un lungo post a […]

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

la chiave che non abbiamo buttato

“In carcere si aspetta sempre qualcosa, il medico, l’agente, l’educatore, il volontario, il pasto, la messa, una lettera. Nella mia […]

Commento allo studio COMPASS

A cura di Maurizio Del Pinto (altro…)

Studio CANTOS: nuove prospettive per il trattamento delle malattie cardiovascolari

A cura di Antonella Potenza (altro…)

Studio COMPASS: efficacia dell’associazione rivaroxaban ed aspirina nei pazienti con vasculopatia aterosclerotica stabile

A cura di Antonella Potenza (altro…)

Idarucizumab: Risultati finali dello studio RE-VERSE AD

A cura di Antonella Potenza (altro…)