30 Giugno, 2014

Una certa idea di libri

Da ieri la Francia ha una legge anti-Amazon. Detto che tutto ciò che è anti, voto compreso, mi lascia piuttosto perplesso si tratta dell’ennesima, forte scelta dei transalpini che merita rispetto. Giusta o (più probabilmente) sbagliata che sia nelle sue

28 Giugno, 2014

Destra e sinistra

In passato, quasi tutti tenevano la sinistra semplicemente perché era la cosa più sensata da fare nella violenta società feudale. Dato che i più usavano la destra per brandire la spada, la portavano nel fodero a sinistra (è anche il

26 Giugno, 2014

Colpa di Balotelli

Non so dove trovate la pazienza e nemmeno se davvero la trovate, sul serio. E sono sicuro che vorreste senza alcun dubbio che io parlassi della nazionale pIrandelliana di calcio (scusate il refuso) e di Balotelli, almeno oggi… E invece …

24 Giugno, 2014

Sogno e son testo

Oggi, con il vostro permesso e con la miseria della mia bravura, ci concediamo un po’ di letteratura. Partendo da questa riflessione di Roberto Cotroneo, che dice così:

 

La letteratura contemporanea muore di realismo nudo e crudo, senza aggiunte,

21 Giugno, 2014

Venti poesie e un apologo

Vorrei oggi segnalare, con la rapidità che si conviene al primo fine settimana dell’estate (che è pure soleggiato), due post che in modo diverso mi hanno colpito. Il primo dice che sono state scoperte venti poesie inedite di Pablo Neruda

19 Giugno, 2014

Tra una partita e l’altra

Di cosa si parla in questi giorni sul web italiano? Ecco, lo sapete già naturalmente: si parla di calcio, di mondiali di calcio e di partite dei mondiali di calcio. E allora, per restare in tema (e perché davvero sul …

17 Giugno, 2014

L’invenzione di un genere letterario

A quanti di voi è accaduto di venire disturbati, magari all’ora di cena, da operatori telefonici di una qualche azienda che, approfittando della vostra pazienza e buona educazione, vi tormentavano per provare a vendervi un nuovo abbonamento televisivo o una …

14 Giugno, 2014

Difendere una sconfitta

Provare a indovinare quale sia stata la più grande partita della storia dei Mondiali di calcio è uno dei giochi più antichi. Ancora più antico delle nostre infanzie (e qui intendo le infanzie di coloro i quali, dalla settimana prossima

12 Giugno, 2014

Il medioevo di oggi

La cronaca dice che l’altro ieri, in un incontro pubblico su «Turismo e cultura digitale» alla Facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma, il presidente del consiglio di amministrazione di Google, Eric Schmidt, ha ripetutamente lamentato la scarsa cultura