2 Novembre, 2018

i ritagli di ottobre

Ogni giorno, perlustrando il web alla ricerca di qualcosa che possa essere interessante per l’Oblò, mi segno alcuni articoli, alcuni spunti, che forse mi saranno utili. Ma non tutti poi, in realtà, mi vengono davvero utili: alcuni restano sospesi, inutilizzati, …

1 Novembre, 2018

la mia foto

Ci sono forme di leggera inquietudine, dettate nella sostanza dalla mia incapacità di comprendere ciò che accade intorno a me, che da molti anni mi colpiscono a scadenze fisse, o forse semplicemente non mi lasciano mai, anche quando le dimentico. …

28 Ottobre, 2018

100%

Ho letto queste parole stamattina:

 

Non mi interessa andare a trovare la verità nelle canzoni. L’idea che mi ha mosso a scrivere questo libro è che una canzone è fatta per il 50% da chi l’ascolta: ognuno di noi

25 Ottobre, 2018

la vita non basta

A dire quello che non c’è, dovremmo forse rispondere. A sfumare (fino ad esaurirli) i contorni che le cose ci illudono di avere. A farci all’improvviso scorgere il rovescio del reale; ma anche a non essere mai certi di quello …

21 Ottobre, 2018

una passeggiata

Forse perché ho letto romanzi e racconti di ogni genere fin da quando ero bambino; o forse perché non sono portato per nessuna specie o forma di «sacralizzazione», misero me; o piuttosto, più probabilmente, perché non capisco, non ho mai …

18 Ottobre, 2018

uscire dal mondo

Immagino che non dovrò far leggere ai miei studenti liceali l’articolo che sto per segnalare a voi, adulti e cardiologi. Lo immagino, anzi lo so: perché l’alcool è entrato da poco nelle loro vite giovani, l’alcool li ha presto sedotti, …

14 Ottobre, 2018

la buona notizia

Che negli ultimi tre giorni Leonard Cohen sia stato al centro di due tra i più interessanti post del web, a me pare già di per sé una buona notizia (sono passati quasi due anni dal giorno della sua morte, …

11 Ottobre, 2018

il consigliatore di libri

Da quasi vent’anni, per esigenze (diciamo così) professionali, ho un piccolo elenco mentale di letture, di romanzi e di racconti, suddivisi in variabili e mutevolissime sottocategorie (storie d’amore, avventure per mare, classici italiani, libri che è meglio non far vedere …

10 Ottobre, 2018

uno come me quando leggo Sereni

[…] E io potrò per ciò che muta disperarmi
portare attorno il mio capo bruciante di dolore…
ma l’opaca trafila delle cose
che là dietro indovino: la carrucola nel pozzo,
la spola della teleferica nei boschi,
i minimi atti, i …

×
Registrati

20 maggio – 3 giugno 2019 – Survey IV – La terapia anticoagulante orale nel paziente anziano e/o fragile