2 Ottobre, 2014

I ritagli di settembre

Ogni giorno, perlustrando il web alla ricerca di qualcosa che possa essere interessante per l’Oblò, mi segno alcuni articoli, alcuni spunti, che forse mi saranno utili. Ma non tutti poi, in realtà, mi vengono utili: alcuni restano sospesi, …

30 Settembre, 2014

Nostalgie

Ogni tanto mi capita di leggere qualcuno che mi spiega come le evoluzioni della scrittura e dei supporti per la scrittura abbiano sempre determinato, per forza di cose, cambiamenti irreversibili anche nei modi che abbiamo di leggere e di scrivere …

28 Settembre, 2014

Il campo da gioco

Anche se non strettamente geografico, per ovvie ragioni, il web è in qualche modo un luogo, come lo è un prato o una spiaggia o una tangenziale vuota: ed è dunque uno «spazio» (lo so, è brutta parola) nel quale …

25 Settembre, 2014

Elenchi e profezie

Mi prendo un piccola pausa dalla letteratura (o da quello che più comunemente chiamiamo letteratura – o forse soltanto da quello che io, personalmente, chiamo letteratura) per segnalare due articoli molto distanti tra loro ma accomunati dalla forma dell’elenco …

23 Settembre, 2014

Vecchio tempo

Ammetto, fin dal principio, che sono un lettore di Proust (uno dei duecentomila che dicono di avere letto Alla ricerca del tempo perduto; e, se vi fidate, uno di quelli, cinquemila circa, che l’hanno davvero letta dall’inizio alla fine); …

21 Settembre, 2014

L’arte, la strada, la corona

C’è un artista italiano (si fa chiamare Blu) che viene considerato tra i migliori al mondo nella sua arte, che è l’arte di strada (street art, per quelli che hanno fatto scuola più all’avanguardia della mia). …

18 Settembre, 2014

Troppo mite

È stata ripubblicata pochi giorni fa sul web un’intervista rilasciata nel 1997 da Giovanni Raboni, grande poeta italiano scomparso non molti anni fa, traduttore di Proust, intellettuale che attraversò e provò a comprendere gli anni Settanta e Ottanta del nostro …

16 Settembre, 2014

Di cosa parliamo quando parliamo

«E noi, è chiaro, dopo aver bevuto non parlavamo di politica (cosa c’è da dire?, di politica, allora come adesso), non parlavamo neanche di donne (cosa c’è da dire?, fare, bisogna), noi dal mattino alla sera parlavamo di letteratura. E

14 Settembre, 2014

Cose nuove

È con la soddisfazione del pescatore di perle in qualche modo rare che oggi scrivo poche righe su una nuovissima collana di testi delle Edizioni San Paolo che si propone di offrire al lettore e contemporaneo «piccole ma preziose “gemme” …

×
Registrati
Registrati alla newsletter di ATBV per non perderti le novità del sito.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016 Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa