11 Gennaio, 2017

come un breviario

Una delle cose che mi sto divertendo moltissimo a fare, in questi primi gelidissimi giorni del 2017, è quella di seguire con costanza assidua e appassionata gli «appunti» che Mauro Zucconi sta pubblicando sul suo blog, uno al giorno, come …

7 Gennaio, 2017

dalle possibili altezze

Il signor Valéry era piccoletto, ma faceva molti salti.
            Spiegava: «Sono uguale alle persone alte, solo che per meno tempo».
Ma sentiva di non aver affatto risolto il problema. In seguito il signor Valéry fece questo pensiero: se anche

4 Gennaio, 2017

a ciascuno la sua

Se avete voglia di leggere un post ben scritto e interessante, io credo che oggi possiate concedere cinque minuti del vostro tempo a un post di Giorgio Vasta. Intanto perché Vasta è uno scrittore bravo, a mio parere …

2 Gennaio, 2017

i ritagli di dicembre

Ogni giorno, perlustrando il web alla ricerca di qualcosa che possa essere interessante per l’Oblò, mi segno alcuni articoli, alcuni spunti, che forse mi saranno utili. Ma non tutti poi, in realtà, mi vengono davvero utili: alcuni restano sospesi, inutilizzati, …

29 Dicembre, 2016

tre banali allegorie

Tre idee, tutte letterarie, sono quelle che mi pare di potervi opportunamente lasciare in uno di questi giorni di festa, tra un augurio e l’altro, un panettone e l’altro, uno sfinimento e l’altro (soprattutto l’altro).

 

La prima idea è …

22 Dicembre, 2016

dieci futili ricordi

È utile, secondo me, leggersi queste poche righe che riassumono le dieci polemiche “culturali” che hanno segnato il 2016 in Italia (siamo in tempi di bilanci, si sa: e non si scappa in nessun modo). È utile perché, tanto nel …

20 Dicembre, 2016

un’idea del paradiso

… moltissimi ragazzi oggi sono come Ali. In partenza per la Siria. Ali ha 22 anni e un’aria umile, quasi ascetica, è magro, con le infradito, i jeans, una camicia con collo alla coreana che sembra un po’ una tunica.

18 Dicembre, 2016

di liste e di libri

Se volete una lista lunga di libri per le vacanze, di quelle che lasciano spazio alla scelta personale, la migliore, secondo me, è questa qui. Ci sono dentro alcuni romanzi di alcuni grandissimi autori, non si sbaglia. Ci sono …

15 Dicembre, 2016

il nome della città

Poi, a giochi fatti (ma non si tratta affatto di giochi, purtroppo), arriverà anche la letteratura. Ma prima, cioè adesso, prima che possa arrivare il racconto della letteratura a tentare una spiegazione o più facilmente un’espiazione (come sta da anni …

×
Registrati

Concetti e preconcetti nell’uso degli anticoagulanti orali diretti in Italia: una survey nazionale