2 Giugno, 2019

quella siepe

Stavo provando a tenere insieme due brevi post, stamattina, per costruire il mio assai meno utile (e nemmeno altrettanto breve…) post. Volevo parlare di questo bel libro che sto leggendo…

[leggendo non è però la parola giusta: lo sto …

30 Maggio, 2019

fui felice

Uno dei libri che mi ha insegnato meglio (e di più) a guardare al cuore della letteratura (se esiste, questo cuore) è un libro di lettere. Mi sono alzato dalla sedia qualche secondo fa, dopo aver messo il punto fermo …

26 Maggio, 2019

paesaggi d’Europa

Arrivò un giorno a casa mia un amico, io abitavo nella periferia di Milano, era estate, era caldissimo, quell’afa padana che impedisce il respiro, arrivò, ci mettemmo seduti sulla terrazza che aveva quella casa (fu la prima terrazza della mia …

23 Maggio, 2019

lingua madre

«Il Balzac di Roma»… Ecco, ve lo confesso subito: se mi avessero chiesto a bruciapelo chi si indicava con questa definizione, io non avrei saputo rispondere altrettanto rapidamente. Ci avrei pensato, avrei fatto un tentativo, forse alla fine ci sarei …

19 Maggio, 2019

presenti parole passate

Che le parole non le portassero le cicogne, lo avevamo già imparato, una ventina di anni fa, se ben ricordo; lo sapevamo quindi molto bene, le parole parlano e spesso parlano di noi (e grazie a noi), assai più di …

16 Maggio, 2019

nei libri che apriamo

Chi è questo scrittore, cosa fa questo scrittore, da dove viene e dove mi vuole portare questo scrittore, come pensa a se stesso questo scrittore, e come pensa a me, lettore che lo leggo, questo scrittore? A volte me le …

12 Maggio, 2019

come Ettore a Troia

[Che cos’è l’epica, chiedo ogni tanto nelle aule delle prime liceo che mi sono state affidate. Che cos’è l’epica, ripeto a classi di alunni che hanno studiato tutta la bella introduzione che c’è sull’antologia del biennio, e risposto a

9 Maggio, 2019

libri e distratti

Mi chiedo quanti di voi sappiano chi sia stato Felisberto Hernández. Me lo chiedo perché semplicemente io non lo sapevo fino a stamattina, non lo conosco nemmeno adesso, in verità, se non che ho imparato il suo nome e so …

5 Maggio, 2019

l’incomprensione del testo

Mi piacerebbe dirvi che non è affatto per citare i soliti Borges e Bolaño che vi segnalo questo breve ma folgorante post, stamattina.

Mi piacerebbe dirvi che Borges e Bolaño non c’entrano niente, sono lì per caso, non hanno …