3 Giugno, 2021

un poeta speciale

Quando una recensione o un breve post suscitano in me il desiderio di leggere un libro che ho già letto, sono felice.

Un po’ perché sempre di più mi convinco di una cosa che ha scritto Javier Cercas, anche se …

30 Maggio, 2021

il rimpianto di Dante

Dall’anno dantesco 2021 non mi aspettavo molto. E soprattutto mi aspettavo che non avremmo fatto l’unica cosa che varrebbe la pena di fare: cioè prendere in mano la più importante opera di Dante, la Commedia, e leggerla, magari tutta, …

27 Maggio, 2021

l’immaginazione di un’isola

Se le guide turistiche fossero un genere letterario, lo confesso, sarebbero il mio genere letterario preferito.

Passo molto tempo a leggere le guide turistiche: e non con uno scopo preciso, per sapere dove andrò o dove sono stato (sì, ammettiamolo: …

23 Maggio, 2021

oltre i fatti

Non c’è sempre bisogno di baffuti filosofi tedeschi o dell’ermeneutica contemporanea; a volte bastiamo noi, letterati di periferia e competenti medici cardiologi, per saperlo: parlare di «fatti» è bello, parlare di «storie vere» è rassicurante, ma quasi nulla, nei corridoi …

16 Maggio, 2021

dalla parte della ragione

Il saggio italiano più interessante tra quelli che sono usciti nelle ultime settimane è senza dubbio il pamphlet di Walter Siti, che si intitola Contro l’impegno. È il più interessante perché parla della letteratura circostante e lo fa per …

13 Maggio, 2021

uno a persona

«Nonostante tutti i nostri progressi medici» diceva il mio amico Jason «il tasso di mortalità è rimasto costante: uno a persona».

Avremmo davvero tutti bisogno di un amico come Jason, che ci ripetesse ogni tanto questa frase. Ne avrei bisogno …

9 Maggio, 2021

è ovvio

Lo spunto letterario migliore in cui mi sono imbattuto in questi giorni un po’ stanchi non è uno spunto scritto; ma è talmente migliore degli altri che ho pensato che valeva la pena di agganciarlo qui, comunque, sotto forma di …

6 Maggio, 2021

cosa sognano i computer

Ieri sera, verso le sette, è partito. Per la prima volta, dopo diverso tempo, mi sono accorto di lui. Non sapevo neppure di averlo attivato eppure devo averlo fatto, un po’ come gli “accetto tutto” che quotidianamente spunto su diversi

2 Maggio, 2021

alcune semplici domande

Le domande semplici, in letteratura, esigono sempre risposte complicate. Penso per esempio alla domanda che ho provato a farmi qualche giorno fa, su cosa sia davvero un libro. O a quella che da anni pongo ai miei studenti, ricavandone silenzi …