17 Gennaio, 2018

una distanza

È un nome, in verità, non molto di più, come accade a tutti i miti letterari, che costruiamo per averne nostalgia: un nome e il ricordo una città. Come Ulisse e Itaca, come Dante Alighieri e Firenze, così anche Bobi …

14 Gennaio, 2018

non troppo pericoloso

Anche se sono poche, anche se non aggiungono molto a quello che sappiamo (aggiungono magari che lo sapevamo già nel 1923, che non è poco), anche se hanno quasi cento anni, anche se forse le avete già trovate per conto …

12 Gennaio, 2018

la luce e il buio

Se avete tempo, se la pittura vi piace tanto quanto la poesia, se non siete come lo scrittore Franzen (a disagio davanti alla figura di Caravaggio, perché ha ucciso un essere umano), se vi è già capitato di rimanere imbambolati …

10 Gennaio, 2018

disadattarsi

Cerco oggi di proporvi una marginale riflessione sulla parola letteraria, quella specifica dei libri di letteratura, dei grandi romanzi, delle indimenticabili poesie che rischiamo quotidianamente di dimenticare. Io credo (fermamente, per quanto io possa riuscire a essere fermo) che tale …

7 Gennaio, 2018

a rovescio

Pensate alla vostra libreria di casa. Se siete come me (e come alcuni dei miei amici), avete impiegato molto tempo a organizzarla: avete messo i libri uno vicino all’altro con cura e attenzione, secondo un criterio preciso, magari secondo diversi

5 Gennaio, 2018

sedersi in piazza

La cosa che mi piace di più, da qualche anno a questa parte, è vedere il mondo metro per metro, a piccoli passi. E la cosa che mi piace di più del vedere il mondo è vedere le città, metro …

1 Gennaio, 2018

i ritagli di dicembre

Ogni giorno, perlustrando il web alla ricerca di qualcosa che possa essere interessante per l’Oblò, mi segno alcuni articoli, alcuni spunti, che forse mi saranno utili. Ma non tutti poi, in realtà, mi vengono davvero utili: alcuni restano sospesi, inutilizzati, …

22 Dicembre, 2017

il confine tra due mondi

In fondo al mercato di Travnik, sotto la sorgente fresca e gorgogliante del fiume Šumeć, è sempre esistito, da che mondo è mondo, il piccolo Caffè di Lutvo. Ormai neanche gli anziani ricordano Lutvo, il suo proprietario; da almeno cento

20 Dicembre, 2017

il vento delle parole

Nel vortice dei consigli per il 2018 e dei bilanci per il 2017, che siano libri o dischi o film o mostre o qualsiasi altra produzione tipica dell’intelletto umano e della sua irragionevole ma invincibile immaginazione, ecco, mi piace proporvi …

×
Registrati
Registrati alla newsletter di ATBV per non perderti le novità del sito.

Per proseguire occorre prestare il consenso al trattamento dei dati per tutte le finalità meglio descritte nell'informativa resa ex art. 13 Regolamento UE 679/2016 Acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all'informativa