5 settembre, 2015

Dobbiamo ancora fare la “bridging therapy” per l’interruzione temporanea della terapia anticoagulante orale?

A cura di Seena Padayattil

Douketis JD, Spyropoulos AC, Kaatz S et al Perioperative bridging anticoagulation in patients with atrial fibrillation N Engl J Med 2015;373: 823-833.

Nelle interruzioni temporanee della terapia anticoagulante orale (TAO) si esegue la bridging therapy …

20 luglio, 2015

TAVI: facciamo il punto

A cura di  Marta F. Brancati

Reardon MJ, Adams DH, Kleiman NS, et al. 2-year outcomes in patients undergoing surgical or self-expanding transcatheter aortic valve replacement. J Am Coll Cardiol 2015 [Epub ahead of print].

Il principale studio americano sulla …

29 giugno, 2015

La terapia antiaggregante dopo impianto di DES: quando sospenderla?

A cura di Antonella Potenza

La durata della doppia terapia antiaggregante piastrinica (DAPT) rappresenta un tema di attualità nella pratica clinica, con opinioni contrastanti riguardo al momento di sospensione della DAPT (1, 3, 6 o 12 mesi) dopo impianto di …

15 giugno, 2015

Speciale Euro PCR 2015: Stent con polimero riassorbibile, stent bioriassorbibili

A cura di Marta F. Brancati

La persistenza del polimero dopo l’impianto di uno stent medicato (DES) è stata associata al ritardo nel processo di ri-endotelizzazione dello stent, a uno stato di infiammazione cronica e al conseguente rischio di trombosi …

15 giugno, 2015

Outcome dei pazienti in terapia anticoagulante orale sottoposti a impianto di stent coronarico: ruolo della «triplice» terapia

A cura di Marta F. Brancati

Rohla M, Vennekate CK, Tentzeris I, et al. Long-term mortality of patients with atrial fibrillation undergoing percutaneous coronary intervention with stent implantation for acute and stable coronary artery disease. Int J Cardiol 2015;184C:108-114.

15 giugno, 2015

Nuove evidenze sui NAO

A cura di Marta F. Brancati

Glund S, Moschetti V, Norris S, et al. A randomised study in healthy volunteers to investigate the safety, tolerability and pharmacokinetics of idarucizumab, a specific antidote to dabigatran. Thromb Haemost 2015;113 [Epub ahead of

20 marzo, 2015

Fondaparinux o LMWH nei pazienti ricoverati per NSTEMI: Il Registro Swedeheart

A cura di Claudio Fresco

Introduzione

Le LG europee per il trattamento dell’infarto senza sopralivellamento ST assegnano da anni al fondaparinux la pole position tra gli anticoagulanti, basandosi fondamentalmente sullo studio OASIS-5. …

9 gennaio, 2015

Effetto delle statine sulla placca aterosclerotica

A cura di Marta F. Brancati Tre puntuali riflessioni su tre novità dalla letteratura internazionale sull’effetto delle statine  sulla placca aterosclerotica.…