Tag Archives: ermanno cavazzoni

da cosa si fugge

Con grande facilità immagino che si possa essere una persona di lingua italiana mediamente colta e non avere mai letto niente di quello che ha scritto, negli ultimi quarant’anni, Gianni Celati. Lo immagino con facilità perché Celati è uno di …

Read More 0 Comments

regalarsi una collana

Nel giorno in cui il premio Nobel viene (nuovamente) assegnato a una scrittrice di cui non ho mai letto nulla (dovrò prima o poi cominciare a vergognarmi di questo fatto che si ripete a scadenza annuale, con me che rapidamente …

Read More 0 Comments

Quale terapia anticoagulante durante la gravidanza in portatrici di protesi valvolari meccaniche?

A cura di Seena Padayattil

due libri magari sorprendenti

Anzitutto una rapida (ma essenziale) nota, stamattina, per segnalarvi l’imperdibile post in cui si descrive un epistolario di natura religiosa che forse è estraneo tanto a me quanto ai miei tre o quattro lettori (e quanto all’estensore del post, che …

Alirocumab efficace nei pazienti diabetici: i risultati dei trial ODYSSEY DM-Insulin e DM-Dyslipidemia

A cura di Ivana Pariggiano

spogliarsi delle vesti

C’è una risposta molto interessante, entro un’intervista altrettanto interessante, che ho letto ieri sul web: l’ha data Antonio Di Grado, critico letterario tra quelli che seguo con ostinata attenzione, studioso di autori come Leopardi e Sciascia e altri ancora, che …

sonnambulismi letterari

… attraversiamo la vita reagendo alle situazioni che ci sono familiari attenendoci sempre allo stesso copione: diciamo “bene” quando ci chiedono come stiamo; mandiamo “cordiali saluti” a sconosciuti nelle email, e borbottiamo “no, mi dispiace” quando qualcuno ci chiede dei