Tag Archives: christian raimo

il nome della fermata (e altre storie)

[Chiedo in limine la vostra comprensione se, questa mattina, prima di arrivare davvero a quello che volevo dirvi, mi permetto questa piccola digressione, per citare un post e un avvenimento che mi stanno a cuore da molti giorni ma di …

Read More 0 Comments

però aiuta

Non è necessario, ne sono certo, venire ingenuamente qui a scrivere che a Parigi bisognerebbe tornarci almeno una volta l’anno, per non dimenticarsi di quanto una città posa essere bella e suggestiva e di quanto gli uomini abbiano saputo (anche), …

Read More 2 Comments

qualche bella risata

Non ho visto l’ultimo film, appena uscito, di Checco Zalone. Lo guarderò tra qualche mese, quando sarà troppo tardi per parlarne con i vicini di casa, perché nel frattempo (io credo) loro se ne saranno dimenticati o non avranno più …

Read More 2 Comments

avere lingua

Nel meraviglioso mondo dell’industria culturale italiana c’è gente che non percepisce stipendio da agosto, gente che non percepisce stipendio da maggio, gente che quest’anno deve pagare un anticipo di tasse che è maggiore del reddito che ha percepito, gente che

Read More 0 Comments

a volte un piccolo editore

“A volte un piccolo editore”, mi verrebbe da ripetere, anche qui, subito dopo il titolo. Per provare a ribadire che non sempre è il grande editore, quello con le librerie in centro e gli autori nel bel mezzo dei festival …

un piccolo torto letterario

Può darsi che alcuni di noi, ieri mattina, abbiano avuto un moto di stupore nel sentire il nome di Giorgio Caproni associato alla prova di scrittura dell’esame di Stato degli studenti diciannovenni. È normale, penso io. È normale proprio perché …

la rete di un grande destino

Scrivo di Europa, se ne avete voglia. Poche righe, qualche appunto, solo per ricordare a me stesso (e a chi come me ne ha il bisogno) che c’è davvero una terra a cui non smetto di appartenere mai, nemmeno quando …

sensi di colpa

Siamo arrivati al punto: dobbiamo pagare le tasse. Io e la mia compagna, in questi giorni di caldo mediterraneo (qualità di caldo assai più piacevole di quello padano, ve lo devo confessare), ci guardiamo attoniti e, senza nemmeno pronunciare parola, …

libri che cerchiamo

Se avete voglia, anche oggi, di parlare di libri, io credo che possiate partire da qui. Dalla secca ma puntuale (ed efficacissima) (e purtroppo vera) considerazione di Giorgio Agamben, a proposito del mercato editoriale e delle librerie e di noi …