Finalità

Dal momento che le conseguenze cliniche dell’aterotrombosi rappresentano la principale causa di morte, il gruppo di studio ATBV si propone di partecipare alla lotta contro questa malattia attraverso:

  1. opera di aggiornamento scientifico, basato sull’evidenza, almeno inizialmente rivolta ad operatori sanitari coinvolti nella cura dei pazienti con aterotrombosi;
  2. collaborazione con altre società scientifiche, organismi preposti e decisori pubblici al fine di consentire la diffusione della buona pratica clinica in campo di diagnosi e terapia dell’aterotrombosi;
  3. promozione, organizzazione e realizzazione di studi in campo di diagnosi e terapia dell’aterotrombosi, soprattutto se provvisti di valenza clinica.

il fiore di gelsomino

Bisogna dedicarsi pian piano precisamente a briciole per uccelli sul davanzale nord, piegati su di sé lavare il pavimento come […]

ogni ragione di dubbio

Se dovessi dire quale è stata la prima occasione in cui ho davvero riflettuto (sul serio, stavo quasi per dire…) […]

una grammatica di noi stessi

A voler parlare seriamente di libri, e in particolare di quei libri particolari che sono i romanzi, francamente io credo […]

Ronald Myles Dworkin (n.1931)

Con l’evoluzione storica e sociale che si è avuta negli ultimi cento anni, alla complessità di fondo che sottendeva il […]

Evolocumab e decadimento cognitivo: I risultati dello studio EBBINGHAUS

A cura di Ivana Pariggiano (altro…)