Finalità

Dal momento che le conseguenze cliniche dell’aterotrombosi rappresentano la principale causa di morte, il gruppo di studio ATBV si propone di partecipare alla lotta contro questa malattia attraverso:

  1. opera di aggiornamento scientifico, basato sull’evidenza, almeno inizialmente rivolta ad operatori sanitari coinvolti nella cura dei pazienti con aterotrombosi;
  2. collaborazione con altre società scientifiche, organismi preposti e decisori pubblici al fine di consentire la diffusione della buona pratica clinica in campo di diagnosi e terapia dell’aterotrombosi;
  3. promozione, organizzazione e realizzazione di studi in campo di diagnosi e terapia dell’aterotrombosi, soprattutto se provvisti di valenza clinica.

un piccolo torto letterario

Può darsi che alcuni di noi, ieri mattina, abbiano avuto un moto di stupore nel sentire il nome di Giorgio […]

la rete di un grande destino

Scrivo di Europa, se ne avete voglia. Poche righe, qualche appunto, solo per ricordare a me stesso (e a chi […]

sensi di colpa

Siamo arrivati al punto: dobbiamo pagare le tasse. Io e la mia compagna, in questi giorni di caldo mediterraneo (qualità […]

libri che cerchiamo

Se avete voglia, anche oggi, di parlare di libri, io credo che possiate partire da qui. Dalla secca ma puntuale […]

lo sguardo altrui

Forse la letteratura non serve a niente, non possiamo escluderlo. E non voglio affatto escluderlo. O forse la letteratura serve […]