Come sarà leggere

Ieri sera Gian Arturo Ferrari è stato ospite del programma di RaiTre Che tempo che fa. In questo minimo spazio del web avevamo già parlato di lui e del suo lavoro, così come avevamo già parlato di alcuni dei temi che stanno al centro del suo nuovo libro, che si intitola Libro. Mi pare pertanto non del tutto inutile riproporre l’intervista televisiva di ieri anche su questa minima finestra sul web: perché è stata un’intervista davvero bella e interessante, e perché non sono pochi gli spunti che ci offre per ragionare sul futuro del libro, della lettura e quindi, in ultima analisi, anche della cultura.

18/05/2014

Davide P.
La mia pagina Facebook: https://it-it.facebook.com/davide.loscorfano

un piccolo torto letterario

Può darsi che alcuni di noi, ieri mattina, abbiano avuto un moto di stupore nel sentire il nome di Giorgio […]

la rete di un grande destino

Scrivo di Europa, se ne avete voglia. Poche righe, qualche appunto, solo per ricordare a me stesso (e a chi […]

sensi di colpa

Siamo arrivati al punto: dobbiamo pagare le tasse. Io e la mia compagna, in questi giorni di caldo mediterraneo (qualità […]

libri che cerchiamo

Se avete voglia, anche oggi, di parlare di libri, io credo che possiate partire da qui. Dalla secca ma puntuale […]

lo sguardo altrui

Forse la letteratura non serve a niente, non possiamo escluderlo. E non voglio affatto escluderlo. O forse la letteratura serve […]