24 settembre, 2015

IMPROVE-IT: l’ezetimibe nei pazienti diabetici, è abbastanza?

A cura di Antonella Potenza

24 settembre, 2015

Un unico score per predire la mortalità cardiovascolare?

A cura di Seena Padayattil

Il CHA2DS2-VASc score è largamente utilizzato per stratificare il rischio cardioembolico nella fibrillazione atriale. I ricercatori hanno indagato se questo score sia in grado di predire il rischio di ictus, di …

24 settembre, 2015

Cellule staminali cardiache: il dibattito continua

A cura di Marta F. Brancati

San Roman JA, Sanchez PL, Villa A, et al. Comparison of different bone marrow-derived stem cell approaches in reperfused STEMI. A multicenter, prospective, randomized, open-labeled TECAM trial. J Am Coll Cardiol 2015;65:2372-2382.

L’utilizzo di …

18 settembre, 2015

Nuove linee guida dell’EHRA

Sono disponibili le nuove linee guida dell’EHRA sull’uso dei NOACs.

Clicca qui per scaricare le linee guida.…

5 settembre, 2015

Dobbiamo ancora fare la “bridging therapy” per l’interruzione temporanea della terapia anticoagulante orale?

A cura di Seena Padayattil

Douketis JD, Spyropoulos AC, Kaatz S et al Perioperative bridging anticoagulation in patients with atrial fibrillation N Engl J Med 2015;373: 823-833.

Nelle interruzioni temporanee della terapia anticoagulante orale (TAO) si esegue la bridging therapy …

20 luglio, 2015

TAVI: facciamo il punto

A cura di  Marta F. Brancati

Reardon MJ, Adams DH, Kleiman NS, et al. 2-year outcomes in patients undergoing surgical or self-expanding transcatheter aortic valve replacement. J Am Coll Cardiol 2015 [Epub ahead of print].

Il principale studio americano sulla …

29 giugno, 2015

La terapia antiaggregante dopo impianto di DES: quando sospenderla?

A cura di Antonella Potenza

La durata della doppia terapia antiaggregante piastrinica (DAPT) rappresenta un tema di attualità nella pratica clinica, con opinioni contrastanti riguardo al momento di sospensione della DAPT (1, 3, 6 o 12 mesi) dopo impianto di …

15 giugno, 2015

Speciale Euro PCR 2015: Stent con polimero riassorbibile, stent bioriassorbibili

A cura di Marta F. Brancati

La persistenza del polimero dopo l’impianto di uno stent medicato (DES) è stata associata al ritardo nel processo di ri-endotelizzazione dello stent, a uno stato di infiammazione cronica e al conseguente rischio di trombosi …

15 giugno, 2015

Outcome dei pazienti in terapia anticoagulante orale sottoposti a impianto di stent coronarico: ruolo della «triplice» terapia

A cura di Marta F. Brancati

Rohla M, Vennekate CK, Tentzeris I, et al. Long-term mortality of patients with atrial fibrillation undergoing percutaneous coronary intervention with stent implantation for acute and stable coronary artery disease. Int J Cardiol 2015;184C:108-114.