Archive | Dicono di noi RSS feed for this section

Voce del verbo

Di Gian Luca Favetto

Voce del verbo, ecco il titolo. Scelgo queste tre parole come titolo per ciò che sto scrivendo attorno al rapporto medico-paziente. Perché tutto quello che viene qui di seguito, nelle prossime righe, c’entra con il …

Read More Commenti disabilitati su Voce del verbo

Un algoritmo per accontentare tutti (o quasi)

Di Temitope Ajileye

Ogni volta che uno studente universitario di matematica incontra una persona che studente universitario di matematica non è, la prima (o la seconda) domanda che quest’ultimo rivolge al primo è, immancabilmente: “Cosa fa il ricercatore di matematica?”, …

Read More Commenti disabilitati su Un algoritmo per accontentare tutti (o quasi)

Un sobbalzo

Di Davide Profumo

 

Vi porgo subito le mie scuse, ancora prima di cominciare a raccontare, e vi prego subito di un po’ di comprensione: perché io vengo qui, su questa pagina che è un po’ casa vostra ed è …

Read More 0 Comments

Medico, te dico paziente

Di Gian Luca Favetto

Ho davanti agli occhi una fotografia aerea della mia città e mi sembra di vedere chiaramente che cos’è una città.

La città è una cellula. Come la mia, lo sono tutte le altre città. Le città …

Read More Commenti disabilitati su Medico, te dico paziente

una paradossale utilità

Come l’autore del post che segnalo oggi, poco più sotto, anche io frequento la lingua e la letteratura degli scrittori latini da molti anni, con soddisfazione e con una certa passione; abbastanza insomma per essermici scavato un piccolo rifugio, forse …

di prima primavera

Immersi quasi all’improvviso nel primo fine settimana di primavera, mentre anche l’ora sta per cambiare e legalizzarsi, e le giornate diventare lunghe e gli aperitivi sui terrazzi finalmente lenti e interminabili come sempre dovrebbero essere, ecco, immersi in tutto questo, …

Carnap Rudolf (1891­-1970)

Il lavoro di Carnap si rifece alla grande tradizione matema­tica e logica tedesca.

Dopo l’avvento al potere di Hitler Carnap si trasferì negli Stati Uniti, come tanti altri intellettuali e scien­ziati europei. Insegnò presso l’Università di Chicago, l’Institute for Advanced …

lo stesso gioco

Oggi c’è un post che mi ha fatto venire voglia di rileggere tanti libri di uno stesso scrittore, che da molto tempo non rileggo, e quando questa cosa succede, in genere significa che due elementi diversi si sono combinati in …

una sfiducia

Vorrei dire chiaramente, oggi che ne è la (f)utilissima giornata mondiale, che la poesia fa male; crea disagio, mette in difficoltà, complica il vostro rapporto con il mondo, la poesia non aiuta e non spinge, la poesia piuttosto rallenta e …