Archive | Congresso ATBV 2014 RSS feed for this section

36-FRANCESCA RIGOTTI – Lettura umanistica – La cura, le persone, le cose – Milano 2014

36-rigotti

La cura, le persone, le cose

di Francesca Rigotti

 

Read More Commenti disabilitati su 36-FRANCESCA RIGOTTI – Lettura umanistica – La cura, le persone, le cose – Milano 2014

35-MARCO CATTANEO – Lettura – Il mio punto di vista – Milano 2014

35-cattaneo

Il mio punto di vista

di Marco Cattaneo

 

Read More Commenti disabilitati su 35-MARCO CATTANEO – Lettura – Il mio punto di vista – Milano 2014

34-ROSSELLA MARCUCCI – IX SESSIONE – L’aggregazione piastrinica: l’equilibrio ideale tra clinica e ricerca – Milano 2014

34-marcucci

L’aggregazione piastrinica: l’equilibrio ideale tra clinica e ricerca

di Rossella Marcucci

 

Read More Commenti disabilitati su 34-ROSSELLA MARCUCCI – IX SESSIONE – L’aggregazione piastrinica: l’equilibrio ideale tra clinica e ricerca – Milano 2014

33-LUIGI LA VECCHIA – IX SESSIONE – La trombosi dello stent: quali novità? – Milano 2014

33-la vecchia

La trombosi dello stent: quali novità?

di Luigi La Vecchia

 

Read More Commenti disabilitati su 33-LUIGI LA VECCHIA – IX SESSIONE – La trombosi dello stent: quali novità? – Milano 2014

32-MARCO TUBARO – IX SESSIONE – I nuovi antitrombotici nella cardiopatia ischemica cronica? – Milano 2014

32-tubaro

I nuovi antitrombotici nella cardiopatia ischemica cronica?

di Marco Tubaro

 

Read More Commenti disabilitati su 32-MARCO TUBARO – IX SESSIONE – I nuovi antitrombotici nella cardiopatia ischemica cronica? – Milano 2014

31-CLAUDIO FRESCO – IX SESSIONE – Gli anticoagulanti nell’infarto miocardico: il dibattito si fa caldo – Milano 2014

31-fresco

Gli anticoagulanti nell’infarto miocardico: il dibattito si fa caldo

di Claudio Fresco

 

Read More Commenti disabilitati su 31-CLAUDIO FRESCO – IX SESSIONE – Gli anticoagulanti nell’infarto miocardico: il dibattito si fa caldo – Milano 2014

30-FRANCESCO SAIA – IX SESSIONE – Gli inibitori della glicoproteina IIb-IIIa nella sindrome coronarica acuta: paleo cardiologia o armi importanti – Milano 2014

30-saia

Gli inibitori della glicoproteina IIb-IIIa nella sindrome coronarica acuta: paleo cardiologia o armi importanti

di Francesco Saia

 

Read More Commenti disabilitati su 30-FRANCESCO SAIA – IX SESSIONE – Gli inibitori della glicoproteina IIb-IIIa nella sindrome coronarica acuta: paleo cardiologia o armi importanti – Milano 2014

29-LUIGI OLTRONA VISCONTI – IX SESSIONE – I nuovi antiaggreganti nella sindrome coronarica acuta: quanto aggiungono? – Milano 2014

29-oltrona

I nuovi antiaggreganti nella sindrome coronarica acuta: quanto aggiungono?

di Luigi Oltrona Visconti

 

Read More Commenti disabilitati su 29-LUIGI OLTRONA VISCONTI – IX SESSIONE – I nuovi antiaggreganti nella sindrome coronarica acuta: quanto aggiungono? – Milano 2014

28-STEFANO SAVONITTO – VII SESSIONE – La trombolisi nello STEMI, una terapia antica? – Milano 2014

28-savonitto

La trombolisi nello STEMI, una terapia antica?

di Stefano Savonitto

 

Read More Commenti disabilitati su 28-STEFANO SAVONITTO – VII SESSIONE – La trombolisi nello STEMI, una terapia antica? – Milano 2014

27-DAVIDE ZANUTTINI – VII SESSIONE – L’arresto cardiaco extra ospedaliero, l’ipotermia e la trombosi – Milano 2014

27-zanuttini

L’arresto cardiaco extra ospedaliero, l’ipotermia e la trombosi

di Davide Zanuttini

 

Read More Commenti disabilitati su 27-DAVIDE ZANUTTINI – VII SESSIONE – L’arresto cardiaco extra ospedaliero, l’ipotermia e la trombosi – Milano 2014

il fiore di gelsomino

Bisogna dedicarsi
pian piano
precisamente
a briciole per uccelli
sul davanzale nord,
piegati su di sé
lavare il pavimento
come il corpo di un dio
bambino,
guardare i piatti sgocciolare
come una luna che spazza via
l’ovvio tra gli alberi.

ogni ragione di dubbio

Se dovessi dire quale è stata la prima occasione in cui ho davvero riflettuto (sul serio, stavo quasi per dire…) a proposito del fatto che sono un essere vivente capace di ridere, e che tutti quelli che mi stanno intorno …

una grammatica di noi stessi

A voler parlare seriamente di libri, e in particolare di quei libri particolari che sono i romanzi, francamente io credo che dovremmo meditare per qualche minuto le parole scritte qualche giorno fa da Guido Vitiello. Perché se è vero …

Ronald Myles Dworkin (n.1931)

Con l’evoluzione storica e sociale che si è avuta negli ultimi cento anni, alla complessità di fondo che sottendeva il processo di relazione tra il medico e il paziente è venuta ad intrecciarsi una maggiore consapevolezza del malato riguardo ai …

Evolocumab e decadimento cognitivo: I risultati dello studio EBBINGHAUS

A cura di Ivana Pariggiano