Archive | Approfondimenti RSS feed for this section

Lipoproteina (a): un target terapeutico degli inibitori PCSK9?

A cura di Ivana Pariggiano

Read More Commenti disabilitati su Lipoproteina (a): un target terapeutico degli inibitori PCSK9?

Cangrelor: dati attuali e prospettive future

A cura di Andrea Demarchi e Marco Ferlini

L’inibizione farmacologica del recettore piastrinico P2Y12 in associazione ad aspirina (ASA) ha rivoluzionato il trattamento del paziente con sindrome coronarica acuta (SCA) sottoposto o meno a procedure di rivascolarizzazione miocardica percutanea (PCI).(1) Storicamente, …

Read More Commenti disabilitati su Cangrelor: dati attuali e prospettive future

Studio PIONEER AF-PCI nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad angioplastica coronarica: quali risvolti clinici?

A cura di Andrea Rubboli

Read More Commenti disabilitati su Studio PIONEER AF-PCI nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad angioplastica coronarica: quali risvolti clinici?

HDL: questione di quantità o di qualità? I risultati contrastanti di effetto ateroprotettivo

A cura di Ivana Pariggiano

Read More Commenti disabilitati su HDL: questione di quantità o di qualità? I risultati contrastanti di effetto ateroprotettivo

Trombolisi «rescue»?

Un caso clinico a cura di Gianfranco Cucchi

Read More Commenti disabilitati su Trombolisi «rescue»?

La resurrezione dei GPI (e in particolare del Tirofiban) nei pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica coronarica

A cura di Alberto Menozzi

Read More Commenti disabilitati su La resurrezione dei GPI (e in particolare del Tirofiban) nei pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica coronarica

Impiego della duplice terapia antiaggregante piastrinica e outcome nei pazienti sottoposti ad angioplastica coronarica. Lo studio rocket AF

A cura di Andrea Rubboli

Read More Commenti disabilitati su Impiego della duplice terapia antiaggregante piastrinica e outcome nei pazienti sottoposti ad angioplastica coronarica. Lo studio rocket AF

LOMITAPIDE: nuovo trattamento per l’Ipercolesterolemia familiare omozigote

A cura di Ivana Pariggiano

L’Ipercolesterolemia familiare omozigote (IF omozigote) è una dislipidemia ereditaria caratterizzata da un notevole aumento dei livelli di lipoproteina a bassa densità (LDL), associata a una mutazione del gene che codifica il recettore delle LDL. L’alterata …

Read More Commenti disabilitati su LOMITAPIDE: nuovo trattamento per l’Ipercolesterolemia familiare omozigote

È sempre indicata una terapia anticoagulante orale in pazienti con Fibrillazione atriale e punteggio CHA2DS2-VASc 1?

A cura di Giuseppe Patti

Read More Commenti disabilitati su È sempre indicata una terapia anticoagulante orale in pazienti con Fibrillazione atriale e punteggio CHA2DS2-VASc 1?

Attività fisica e mortalità: esiste una quantità ideale per vivere sani e a lungo?

A cura di Francesco Sofi

Read More Commenti disabilitati su Attività fisica e mortalità: esiste una quantità ideale per vivere sani e a lungo?

Quale terapia anticoagulante durante la gravidanza in portatrici di protesi valvolari meccaniche?

A cura di Seena Padayattil

due libri magari sorprendenti

Anzitutto una rapida (ma essenziale) nota, stamattina, per segnalarvi l’imperdibile post in cui si descrive un epistolario di natura religiosa che forse è estraneo tanto a me quanto ai miei tre o quattro lettori (e quanto all’estensore del post, che …

Alirocumab efficace nei pazienti diabetici: i risultati dei trial ODYSSEY DM-Insulin e DM-Dyslipidemia

A cura di Ivana Pariggiano

spogliarsi delle vesti

C’è una risposta molto interessante, entro un’intervista altrettanto interessante, che ho letto ieri sul web: l’ha data Antonio Di Grado, critico letterario tra quelli che seguo con ostinata attenzione, studioso di autori come Leopardi e Sciascia e altri ancora, che …

sonnambulismi letterari

… attraversiamo la vita reagendo alle situazioni che ci sono familiari attenendoci sempre allo stesso copione: diciamo “bene” quando ci chiedono come stiamo; mandiamo “cordiali saluti” a sconosciuti nelle email, e borbottiamo “no, mi dispiace” quando qualcuno ci chiede dei