Archive | Approfondimenti RSS feed for this section

Lipoproteina (a): un target terapeutico degli inibitori PCSK9?

A cura di Ivana Pariggiano

Read More Commenti disabilitati su Lipoproteina (a): un target terapeutico degli inibitori PCSK9?

Cangrelor: dati attuali e prospettive future

A cura di Andrea Demarchi e Marco Ferlini

L’inibizione farmacologica del recettore piastrinico P2Y12 in associazione ad aspirina (ASA) ha rivoluzionato il trattamento del paziente con sindrome coronarica acuta (SCA) sottoposto o meno a procedure di rivascolarizzazione miocardica percutanea (PCI).(1) Storicamente, …

Read More Commenti disabilitati su Cangrelor: dati attuali e prospettive future

Studio PIONEER AF-PCI nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad angioplastica coronarica: quali risvolti clinici?

A cura di Andrea Rubboli

Read More Commenti disabilitati su Studio PIONEER AF-PCI nei pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad angioplastica coronarica: quali risvolti clinici?

HDL: questione di quantità o di qualità? I risultati contrastanti di effetto ateroprotettivo

A cura di Ivana Pariggiano

Read More Commenti disabilitati su HDL: questione di quantità o di qualità? I risultati contrastanti di effetto ateroprotettivo

Trombolisi «rescue»?

Un caso clinico a cura di Gianfranco Cucchi

Read More Commenti disabilitati su Trombolisi «rescue»?

La resurrezione dei GPI (e in particolare del Tirofiban) nei pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica coronarica

A cura di Alberto Menozzi

Read More Commenti disabilitati su La resurrezione dei GPI (e in particolare del Tirofiban) nei pazienti con sindrome coronarica acuta sottoposti ad angioplastica coronarica

Impiego della duplice terapia antiaggregante piastrinica e outcome nei pazienti sottoposti ad angioplastica coronarica. Lo studio rocket AF

A cura di Andrea Rubboli

Read More Commenti disabilitati su Impiego della duplice terapia antiaggregante piastrinica e outcome nei pazienti sottoposti ad angioplastica coronarica. Lo studio rocket AF

LOMITAPIDE: nuovo trattamento per l’Ipercolesterolemia familiare omozigote

A cura di Ivana Pariggiano

L’Ipercolesterolemia familiare omozigote (IF omozigote) è una dislipidemia ereditaria caratterizzata da un notevole aumento dei livelli di lipoproteina a bassa densità (LDL), associata a una mutazione del gene che codifica il recettore delle LDL. L’alterata …

Read More Commenti disabilitati su LOMITAPIDE: nuovo trattamento per l’Ipercolesterolemia familiare omozigote

È sempre indicata una terapia anticoagulante orale in pazienti con Fibrillazione atriale e punteggio CHA2DS2-VASc 1?

A cura di Giuseppe Patti

Read More Commenti disabilitati su È sempre indicata una terapia anticoagulante orale in pazienti con Fibrillazione atriale e punteggio CHA2DS2-VASc 1?

Attività fisica e mortalità: esiste una quantità ideale per vivere sani e a lungo?

A cura di Francesco Sofi

Read More Commenti disabilitati su Attività fisica e mortalità: esiste una quantità ideale per vivere sani e a lungo?

il fiore di gelsomino

Bisogna dedicarsi
pian piano
precisamente
a briciole per uccelli
sul davanzale nord,
piegati su di sé
lavare il pavimento
come il corpo di un dio
bambino,
guardare i piatti sgocciolare
come una luna che spazza via
l’ovvio tra gli alberi.

ogni ragione di dubbio

Se dovessi dire quale è stata la prima occasione in cui ho davvero riflettuto (sul serio, stavo quasi per dire…) a proposito del fatto che sono un essere vivente capace di ridere, e che tutti quelli che mi stanno intorno …

una grammatica di noi stessi

A voler parlare seriamente di libri, e in particolare di quei libri particolari che sono i romanzi, francamente io credo che dovremmo meditare per qualche minuto le parole scritte qualche giorno fa da Guido Vitiello. Perché se è vero …

Ronald Myles Dworkin (n.1931)

Con l’evoluzione storica e sociale che si è avuta negli ultimi cento anni, alla complessità di fondo che sottendeva il processo di relazione tra il medico e il paziente è venuta ad intrecciarsi una maggiore consapevolezza del malato riguardo ai …

Evolocumab e decadimento cognitivo: I risultati dello studio EBBINGHAUS

A cura di Ivana Pariggiano